Ultimi articoli pubblicati da Antonio Varriale

Bilancio Enel 2012: ricavi in calo

Bilancio Enel 2012: ricavi in calo

Il gruppo energetico chiude il bilancio con una riduzione dell’utile netto del 79% e risente della crisi europea.

Enel Green Power supera ogni aspettativa

Enel Green Power supera ogni aspettativa

Lo spin-off di Enel dedicato alle fonti rinnovabili aumenta il suo fatturato del 13,2% a 413 milioni.

Crisi economica: calano persino le telefonate

Crisi economica: calano persino le telefonate

Dai dati dei tre più importanti gestori, gli italiani hanno effettuato quasi un miliardo e mezzo in meno di telefonate.

Prestiti e mutui in continuo calo, i dati di Bankitalia

Prestiti e mutui in continuo calo, i dati di Bankitalia

Diminuiscono i prestiti e i mutui a imprese e famiglie, cresce invece la raccolta bancaria e il deposito di denaro

Energia: cresce il carbone, male le rinnovabili

Energia: cresce il carbone, male le rinnovabili

Studio del Word Economic Forum, il carbone mantiene la sua leadership. Le fonti rinnovabili pesano soltanto l’1,6%.

Polizze, in calo anche nel 2012

Polizze, in calo anche nel 2012

Secondo l’Ivass, anche nel 2012 si registra un calo del 4,6% rispetto al 2011.

Bologna, il fotovoltaico rimpiazza l’amianto

Bologna, il fotovoltaico rimpiazza l’amianto

Il Comune incentiva le energie rinnovabili e la rimozione dell’amianto dalla città.

Energia elettrica, calano i consumi

Energia elettrica, calano i consumi

Febbraio più freddo di un grado, ma i consumi di energia diminuiscono.

Prestiti e mutui costosi per l’Italia

Prestiti e mutui costosi per l’Italia

Dati alla mano, le banche italiane richiedono ai consumatori gli interessi più alti d’Europa.

Mercato immobiliare, numeri da crisi nera

Mercato immobiliare, numeri da crisi nera

Netto calo delle compravendite e crisi nera del mercato immobiliare come testimoniano i dati resi noti dalla Fiaip.

Scatola nera, fermerà gli aumenti RC Auto?

Scatola nera, fermerà gli aumenti RC Auto?

Le “Black Box” riusciranno a contrastare l’aumento dei prezzi o saranno solo un costo ulteriore per gli automobilisti?